Creazione di contenuti, 5 oggetti di cui potresti aver bisogno nel 2021

oggetti per creare contenuti

Se il nostro lavoro è creare contenuti, quest’anno sono cambiate molte cose. Il lockdown ha creato necessità che prima non esistevano e ha accelerato diversi trend già in corso.

La tendenza quindi è quella di creare sempre più contenuti – per essere presenti ed efficaci online – e di farlo molto più spesso da casa con i nostri mezzi. Il multitasking a livello mentale non ci fa bene – secondo me è deleterio proprio – ma inteso nel senso di saper fare sempre più cose è un fattore positivo. E per andare incontro a tutto ciò ed essere produttivi possono esserci utili alcuni oggetti che finora non avremmo mai pensato di comprare.

Ecco quindi una selezione di strumenti che potrebbero esserti utili l’anno prossimo per creare i tuoi contenuti.

Un buon microfono

Lockdown o meno, i segnali del 2019 erano giusti e il 2020 è stato l’anno della grande crescita dei podcast. Qui puoi leggere i dati Nielsen a riguardo.

Che tu sia un giornalista, un marketers o più semplicemente lavori nella comunicazione o hai una tua azienda, il podcast potrebbe essere un’ottima idea per raccontarti e mostrare le tue capacità.

Trattandosi quindi di un prodotto esclusivamente audio è fondamentale che la qualità del suono sia impeccabile. Non basta registrare con il computer o il telefono, quelle possono essere soluzioni d’emergenza, ma poi serve per forza un alto livello di qualità.

Un buon suono, insieme al tono della voce, è fondamentale per attirare l’attenzione degli ascoltatori. Sì, perché non basta un buon contenuto. Anche la miglior storia se ha un audio scarso viene saltata.

A condensatore o dinamico, a connessione usb o xlr: c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Su Amazon e non solo, si trovano microfoni per podcast a tutti i prezzi. La regola del chi più spende meno spende per me è sempre valida, va detto però che se è il tuo primo podcast o vuoi semplicemente iniziare a sperimentare puoi comprare un buon microfono a cifre accettabili (come questo ad esempio). 

Delle cuffie performanti

Le cuffie spesso vanno di pari passo con il microfono. Se devi registrare una tua produzione è importante avere un buon paio di cuffie. Ma sono sempre più utili per le situazioni che abbiamo imparato a conoscere quest’anno: riunioni, videoconferenze, call di lavoro che ci hanno accompagnato un po’ a tutte le ore.

Con delle cuffie di qualità ci si isola per bene e allo stesso tempo non si disturba chi è accanto a noi. Quanti quest’anno hanno dovuto lavorare fianco a fianco – con esigenze diverse – in case magari non troppo grandi? Ecco perché può essere utile più del solito.

Considerando il lato ludico invece, le cuffie sono poi un ottimo regalo per un gamer. Chi ama giocare ai videogiochi ama anche lasciarsi andare agli effetti sonori. In questo modo può farlo senza dar fastidio. 

Anche per questo prodotto esistono prezzi di tutti i tipi. Si può scegliere tra cuffie bluetooth o con cavo o – in alcuni e rari casi – con modelli che permettono entrambe le cose. Come quella che ho comprato io, così posso usarla in un modo o nell’altro: si tratta di un modello che costa poco, perché a me andava bene così, ma se hai esigenze professionali importanti ti consiglio di scegliere un modello superiore

Un treppiedi con luce led

Cosa te ne fai? Non avresti mai pensato di comprarlo? Ebbene potresti averne più bisogno di quanto credi. Non è più solo un oggetto per influencer e fashion blogger. Che tu debba lavorare in mobilità – cosa che speriamo di tornare a fare presto – oppure tra le mura di casa, ormai è indispensabile poter creare contenuti visivi dalla qualità minima elevata.

Se ti occupi di instagram marketing o hai un tuo piccolo business, il treppiedi da tavolo ti permette di fare foto allestite di qualità anche usando semplicemente lo smartphone. La maggior parte è infatti predisposta per tutte le dimensioni. La luce led ti aiuta invece a combattere le fastidiosissime ombre che si creano scattando in casa e non in uno studio professionale.

Non solo foto però, quest’oggetto è fondamentale per i video. Che si tratti di registrare per youtube o fare una diretta social, basta anche un piccolo investimento e il risultato sarà già di ottima qualità.

Inutile sottolineare che il treppiedi e la luce possono servirti anche nelle tante videoconferenze o call che il 2020 ha ormai sdoganato a tutti gli effetti. Torneremo sicuramente a fare riunioni di persona, ma non perderemo mai più del tutto il “vizio” delle videochiamate. 

Due esempi: un modello economico, un treppiedi con luce di qualità maggiore.

Un green screen

Dici che sto esagerando? Questo sicuramente non è un oggetto indispensabile per tutti, dipende ovviamente dalle tue esigenze professionali. Il fondale si collega ai ragionamenti fatti prima per il treppiedi con luce led. è un aiuto importante per chi deve girare video in serie e lavora spesso da casa: contenuti giornalistici, tutorial per blog, serie per IG tv e così via. Ce ne sono di diverse dimensioni e sono fatti anche per essere trasportati facilmente. Per lo stesso motivo dei video, il fondale green è alleato importante anche per chi lavora con le foto. 

Se è la prima volta che ne senti parlare, ecco la spiegazione semplice ed efficace che dà il buon Aranzulla:

Si tratta di un telo verde che fa da sfondo mentre si gira e che permette poi di essere facilmente sostituito con lo sfondo desiderato, grazie all’utilizzo dell’apposita funzione dei programmi di editing video o foto.

Occhiali per luce blu

In questo caso non si tratta di un oggetto per creare contenuti, ma di un aiuto importante per poterlo fare senza danneggiare i nostri occhi. Passiamo sempre più tempo davanti agli schermi (smartphone, tablet, pc) sia quando lavoriamo sia nel tempo libero e il lockdown ha ulteriormente ampliato questa situazione. E siccome la luce blu emessa dagli schermi finisce per danneggiare la nostra vista può essere una buona idea quindi prevenire con un paio di occhiali per schermare la luce blu. Sul web se ne trovano molti, a prezzi decisamente contenuti. Un investimento minimo a livello economico, ma importante per il nostro benessere. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *